Economia

Con lo spietato individualismo e il fondamentalismo di mercato viene eroso qualsiasi senso di comunità

economiaAbbiamo tutti in un modo o in un altro contribuito a creare una società in cui il materialismo predomina sull’impegno morale, in cui la rapida crescita che abbiamo raggiunto non è sostenibile del punto di vista né ambientale né sociale.

Lo spietato individualismo e il fondamentalismo di mercato hanno eroso qualsiasi senso di comunità permettendo lo sfruttamento di persone inconsapevoli e vulnerabili e creando sempre maggiori differenze sociali.

Il mercato ha alterato il nostro modo di pensare. L’inarrestabile ricerca del profitto e la mobilitazione del perseguimento dell’interesse personale non hanno certamente creato la sperata prosperità. Hanno invece contribuito al decadimento morale.

Più in particolare, le istituzioni hanno scoperto che alla base della piramide c’era il denaro ed hanno fatto tutto ciò che potevano per spostare questa ricchezza verso il vertice, senza alcuna possibilità di redistribuzione.

Nel momento in cui il fine ultimo è diventato il denaro, non c’è più alcun limite ai comportamenti degli individui, specie di quelli che detengono un potere economico e finanziario.