(ANSA) – MILANO, 3 NOV – NELLE STRUTTURE DEL CARCERE MINORILEBECCARIA DI MILANO C’È UN “GRAVE STATO DI DEGRADO” E DA MESIORMAI “SI SUSSEGUONO LE SEGNALAZIONI SULLE CONDIZIONIALLARMANTI” DELL’ISTITUTO PENITENZIARIO “LEGATE A PLURIMIASPETTI, DA QUELLI RELATIVI ALLO STATO DI SALUTE DEI DETENUTI,ALLE CONDIZIONI IGIENICO SANITARIE DELLA STRUTTURA (ADDIRITTURACON UNA VERA E PROPRIA INFESTAZIONE DI TOPI), ALLA MANCANZA DIPERSONALE NEL SUO COMPLESSO”. A DENUNCIARE LA SITUAZIONE SONOGLI AVVOCATI DELLA CAMERA PENALE DI MILANO.   LA STESSA CAMERA PENALE MILANESE SPIEGA DI AVER GIÀ SOLLEVATOIL PROBLEMA NELLE SCORSE SETTIMANE “CHIEDENDO UN PRONTOINTERVENTO DI TUTTE LE ISTITUZIONI INTERESSATE E LA IMMEDIATAAPERTURA DEL NUOVO PADIGLIONE DELL’ISTITUTO, RICHIESTE CHE,VISTO L’ALLARME LANCIATO DALL’UFFICIO DELLA PROCURA MINORILEMILANESE, NON POSSIAMO CHE REITERARE, SPERANDO CHE ALMENO QUESTAVOLTA TROVINO ADEGUATO RISCONTRO”. GLI AVVOCATI, INFATTI,SEGNALANO CHE LA STESSA PROCURA PRESSO IL TRIBUNALE PER IMINORENNI DI MILANO NELLA SUA RELAZIONE 2017 SULLO STATO DELLAgiustizia MINORILE CHIARISCE CHE L’ISTITUTO “NECESSITA DI SERI EPROFONDI OLTRE CHE TEMPESTIVI INTERVENTI DI RISTRUTTURAZIONE” INQUANTO LA SITUAZIONE ATTUALE DETERMINA “UN SERIO RALLENTAMENTONELL’OPERA RIEDUCATIVA DEI DETENUTI MINORENNI”.   GIÀ A FINE LUGLIO SCORSO, TRA L’ALTRO, LA CAMERA PENALE DIMILANO PARLAVA DI “SEGNALAZIONI” CONTINUE E “SEMPRE PIÙALLARMANTI IN RELAZIONE SIA ALLE OGGETTIVE CONDIZIONISTRUTTURALI DEL CARCERE MINORILE, SIA ALLE PROBLEMATICHEDISCIPLINARI E DI SALUTE DEI DETENUTI, E IN GENERALE ALLASITUAZIONE IGIENICO-SANITARIA”.(ANSA).

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *