(AGI) – FOGGIA, 26 OTT.- “HO SEMPRE PENSATO E PENSO TUTT’ORA ELO DICO PUBBLICAMENTE, CHE SOLTANTO SE LAVORIAMO INSIEME,MAGISTRATURA E avvocatura, POSSIAMO DARE UNA RISPOSTA AI GRANDIPROBLEMI CHE AFFLIGGONO LA GIUSTRIZIA IN QUESTO PERIODO,SOPRATTUTTO PROBLEMI DI EFFICIENZA”. LO HA DETTO IL PRESIDENTEDELL’ASSOCIAZIONE NAZIONALE MAGISTRATI, EUGENIO ALBAMONTE PRIMADI INTERVENIRE AL XXIV CONGRESSO ORDINARIO DELL’ASSOCIAZIONEITALIANA GIOVANI AVVOCATI, CHE E’ INCOMINCIATO OGGI. “PROBLEMIDI EFFICIENZA – HA PROSEGUITO IL PRESIDENTE DELL’ANM – CHEPERO’ HANNO ANCHE DELLE RICADUTE FORTI SULLA CREDIBILITA’,SULLA FIDUCIA DEI CITTADINI SULLA giustizia E QUINDI INEVITABILMENTE SULLA FIDUCIA NEI MAGISTRATI E EGLI AVVOCATI.NOI SAPPIAMO QUALI SONO I PROBLEMI DEI TRIBUNALI, SAPPIAMOQUALI SONO LE RISPOSTE CHE SI POSSONO DARE. SE ANZICHE’CONTRAPPORCI IN LOGICHE CORPORATIVE, CI METTIAMO INTORNO AD UNTAVOLO E TIRIAMO GIU’ UN DECALOGO DI INTERVENTI DA FARE,ABBIAMO ANCHE LA CAPACITA’, SECONDO ME, DI AVVIARE UN PERCORSORIFORMATORE INSIEME, AVVOCATI E MAGISTRATI”.(AGI)

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *