Download del fileDDL FALLIMENTO

One Response to Delega al Governo per la riforma delle discipline della crisi di impresa e dell’insolvenza
  1. La normativa sul sovraindebitamento è un altro esempio di come il Legislatore voglia consentire ai debitori di continuare a investire o consumare, con lo scopo (implicito) di sostenere l’economia nazionale, sostenendo le attività economiche, anziché agevolandone il fallimento. Il legislatore ha modificato nel corso degli anni le norme sul fallimento e sul recupero dei crediti, affiancando alla finalità principale della prima normativa – far recuperare ai creditori almeno parte del credito tramite la liquidazione dell’attivo – anche quella a tutela dell’attività imprenditoriale in crisi, per salvaguardare tutto ciò che dipende dall’attività stessa.


[top]

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *