E’ stato presentato a Napoli il nuovo numero di The Future of Science and Ethics, la rivista scientifica semestrale promossa dal Comitato Etico della Fondazione Umberto Veronesi, nata nel 2015 con lo scopo di fornire nuovi e migliori strumenti teorici per trattare con autorevolezza tematiche di rilevanza etica e sociale.

La nuova pubblicazione si conferma ancora una volta ricca di contenuti di altissimo livello, trattati da altrettanti autorevoli esperti. Due sono le call for papers individuate per richiamare articoli sugli stessi argomenti. La prima call è stata dedicata a un tema di stringente attualità, e cioè al concetto di “post-verità” e alle sue implicazioni per la scienza e la vita politica.

La seconda call è stata rivolta all’etica della ricerca nelle scienze sociali e umane. Infatti, mentre le ricerche in campi quali la biomedicina, le scienze della vita o la fisica sono oggi regolamentate in maniera precisa, ben diverso è il caso di ricerche scientifiche compiute in ambiti quali la sociologia e l’economia.
Alla presentazione, patrocinata dal Comune di Napoli e moderata dal giornalista Pietro Greco, hanno preso parte Alessandra Clemente (Assessore ai Giovani del Comune di Napoli), Paolo Veronesi (Presidente della Fondazione Umberto Veronesi), Cinzia Caporale (Presidente del Comitato Etico della Fondazione Umberto Veronesi e Direttore della rivista), Silvia Veronesi (Condirettore della rivista) e alcuni componenti del Comitato Etico: Maurizio De Tilla, Domenico De Masi, Gherardo Colombo, Giuseppe Ferraro e Lucio Militerni, con la presenza altresì di una ricercatrice sostenuta dalla Fondazione Umberto Veronesi Paola Gargiulo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *