il sole 24 ore logoSi ha assistenza finanziaria quando una società accorda direttamente o indirettamente prestiti o fornisce garanzie per l’acquisto o la sottoscrizione della proprie azioni. L’operazione è vietata dall’articolo 2358 del Codice civile, a meno che non rispetti le condizioni previste dall’agricolo stesso. Il rapporto tra il divieto di assistenza finanziaria e le operazioni di Lbo è delicato, poiché nell’attuale articolo 2358 comma 1 è inserita, tra le ipotesi vietate, anche la concessione «indiretta» di garanzie per prestiti destinati a finanziare l’acquisto delle proprie azioni, il che sembrerebbe attrarre tutte le operazioni di Lbo nella sfera dell’assistenza finanziaria. Il divieto è ancora più netto nell’articolo 2474 Cc dedicato alle srl, dove si afferma che «in nessun caso» la società può fornire garanzie per l’acquisto delle proprie partecipazioni. Per converso è vero che la correlazione tra Lbo e assistenza finanziaria è più articolata, nel senso che se è vero, da una parte, che l’inserimento del termine «indirettamente» amplia il perimetro del divieto, è anche vero che nel seguito del testo dell’articolo 2358 sono poste le condizioni che permettono di assistere finanziariamente l’acquisto di azioni proprie: un’attenta e adeguata informativa sui motivi e i rischi dell’operazione fornita da una relazione dell’organo amministrativo e una decisione assunta in sede straordinaria dai soci. In aggiunta sono posti (comma 6) vincoli patrimoniali: le garanzie prestate non possono eccedere le riserve disponibili, oltre a rendere indisponibile per pari importo una quota di riserve fino a che l’operazione di prestito o concessione della garanzia è vigente.
Si potrebbe quindi ritenere che l’operazione di Lbo sia compatibile con il divieto di prestare garanzie, se sono rispettate le prescrizioni dell’articolo 2358. Tuttavia, se tra queste rientrasse tout court anche il rispetto dei limiti patrimoniali di cui al sesto comma, le operazioni di Lbo sarebbero davvero poco frequenti.
L’ultimo comma dell’articolo 2358 prevede, invece, che si applichi quanto previsto nell’articolo 2501 bis Codice civile e cioè che quando scatta l’acquisto con indebitamento seguito dalla fusione per incorporazione, vengano meno le condizioni di legge necessarie per rendere legittima una operazione di assistenza finanziaria, condizioni invece applicabili se la fusione non c’è. D’altra parte se la ratio dell’articolo 2358 va nella direzione di impedire che l’organo amministrativo possa “emanciparsi” dai soci permettendo, e anzi favorendo, che l’assetto proprietario possa essere trasferito a terzi, il necessario pronunciamento dei soci circa l’opportunità della fusione rende impossibile tale surrettizio trasferimento.
Più complesso è il rapporto tra articolo 2474 e articolo 2501 bis, perché nella prima norma, applicabile alle srl, il divieto di prestare garanzie è totale e non derogabile: ciò, a meno di non interpretare la norma come una sorta di richiamo implicito a quella più circostanziata scritta per le spa, applicando quindi le condizioni più favorevoli ivi previste. P. Me.

4 Responses to Assistenza finanziaria, divieto con limiti
  1. Email:asiste.financierefust175@gmail.com

    Sono associati in molte banche e hanno molti capitali nelle loro banche.
    Avevi bisogno di prestiti privati ​​per far fronte alle difficoltà finanziarie, finalmente per rompere lo stallo che causa le banche,
    che con il rifiuto dei tuoi casi di domande di credito,
    Siamo un gruppo di esperti finanziari in grado di farti un prestito importante, hai bisogno di questo prestito per alleviare le tue condizioni di vita.
    Facciamo prestiti che vanno da 1 mese a 30 anni e prestiamo da 2000 € a 5.000.000 €.
    Il nostro tasso di interesse è pari al 2% all’anno, ecco i domini in cui possiamo aiutare:
    * Finanziario
    * Mutuo ipotecario
    * Prestito di investimento
    * Prestito auto
    * Debito di consolidamento
    * Ricomprerò credito
    * Prestito personale

  2. Crédito rápido para su proyecto de WhatsApp: + 33756839105

    Soy un miembro del consejo de administración del Fondo Monetario Internacional con respecto al establecimiento económico internacional. Los proveedores internacionales otorgan préstamos de 2.000€ a 2.000.000 € a una tasa de interés anual del 2%. Estoy listo para todas las personas serias interesadas. Por lo general, recibo préstamos en las siguientes áreas: emelielebon@gmail.com

    WhatsApp: + 33756839105

  3. Assistenza finanziaria ed offerta di prestito per quelli che ne hanno bisogno.

    Vi propongo un prestito di 5.000€ a più 500.000€ da rimborsare tra 1 e 40 anni su un tasso d’interesse del 3%.
    Anche se siete senza lavoro, non avete reddito mensile, siete pensionato, siete pensionati…. posso aiutarli ad avere un prestito senza rischi.

    Ecco il mio solo indirizzo mail da contattare: giampieromartucci@hotmail.com

  4. a riga tre “articolo”, non “agricolo”


[top]

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *