All posts by: ANAI

About ANAI

La burocrazia costa ogni anno a imprese e professionisti 46 miliardi e 464 milioni di euro, pari a due manovre finanziarie. I commercialisti si sono trovati in questi anni a confrontarsi con un ambiente sempre più ostile a causa della mancanza di tutele legali e dell’aumento della concorrenza da parte dei soggetti più disparati.  Puntano a […]

Il cumulo gratuito dei contributi previdenziali per i giornalisti iscritti all’Inpgi e per i professionisti delle altre Casse privatizzate è legge, dopo il via libera del Senato alla manovra. Il cumulo dei contributi senza oneri, che inizialmente era previsto soltanto per le gestioni previdenziali che fanno capo all’Inps, ora vale per tutti. Con la nuova […]

È possibile scomparire prosciugandosi, mettendosi in sor­dina, ma anche frammentandosi, come nel caso delle persona­lità multiple. Sono uomini o donne che assumono, a propria insaputa, diverse identità, che coesistono senza conoscersi e presentando biografie distinte. Non vi è al­cun ricordo comune che le colleghi, l’individuo ignora il fatto di essere la “scena” su cui si […]

Il ddl che riforma il codice penale e quello di procedura penale introduce una nuova cau­sa di estinzione del reato che consiste nella condot­ta riparatoria/risarcitoria del responsabile di reati pu­nibili a querela. Inasprite le sanzioni per il reato di scam­bio elettorale politico-mafioso e per i reati contro il patrimo­nio come furto in abitazione, con scasso […]

La ricerca sul senso della propria vita si presenta principalmente come una faccenda personale, interna e psicologica, ma allo stesso tempo può avere anche rilevanza pubblica. Infatti, è possibile identificare alcuni fattori sociali e politici in grado di incidere fortemente sulle stesse possibi­lità di riuscita di questa ricerca, fattori che possono influenzarne con forza il […]

Il burden sharing, introdotto tre anni fa per chiamare azionisti e obbligazionisti delle ban­che a ripianarne le perdite, viola il diritto dell’Unione. Tuttavia gli Stati membri, in casi di grave pre­giudizio per la stabilità, possono evitare il salasso agli investitori privati: se prima convincono la Com­missione europea che la soluzione scelta rispetta le norme della […]

Nel settore della non autosufficienza si registrano particolarità tipiche del welfare all’italiana: abusi, frodi, letture clientelari dei benefici. Le prestazioni esposte interessano più di due milioni di beneficiari, in prevalenza anziani. Il principale sostegno ai non autosufficienti è oggi l’in­dennità di accompagnamen­to: un assegno di 512 euro per 12 mesi, per un costo totale di […]