Cosa è l'illuminazione?

Cosa è l'illuminazione?

Anai – Cosa è l’illuminazione?

Conoscenza – Gnosi – Saggezza – Sapienza – Ragione – Armonia – Unità – Estasi – Risveglio – Beatitudine – Purezza – Liberazione – Intuizione – Verità – Trascendenza – Trasformazione – Autorealizzazione – Illuminazione – Chiarezza – Pace interiore – Santità – Rivelazione – Pura Coscienza. 

Nel corso della storia, diversi studiosi hanno utilizzato questi termini per definire e catturare l’essenza dell’Illuminazione. 

Il grande filosofo Platone ci ha lasciato, nel suo «Mito della caverna», un’elegante metafora dell’Illuminazione con la «I» maiuscola e di quella con l’iniziale minuscola. Il mito racconta di un gruppo di persone imprigionate fin dall’infanzia in una caverna; sono incatenate in modo tale da poter vedere solo la parete. Dietro di loro c’è un fuoco acceso, che proietta le loro ombre sulle pareti della caverna.

I prigionieri sono affascinati dalle ombre e si chiedono cosa siano. Con il passare del tempo si creano in loro diverse convinzioni riguardo alla natura di tali ombre e l’idea che tali convinzioni descrivano la realtà.

Un giorno uno dei prigionieri riesce a liberarsi e, voltatosi, vede il fuoco e le altre persone che producono le ombre. Inizialmente scioccato e sorpreso, è poi intrigato, perché capisce che le cose sono molto diverse da come credeva. Questo rappresenta l’illuminazione con la «i» minuscola, la folgorazione iniziale che inizia a cambiare la sua visione del mondo. Si volta per guardare di nuovo la parete della caverna, ma gli è impossibile tornare al suo vecchio modo di pensare. Si trova tra due mondi, perché ha intravisto una parziale verità.

Il racconto di Platone non termina qui. Con grande trepidazione, l’uomo decide di uscire dall’oscurità della caverna. Quando i suoi occhi si adattano al sole, vede la profonda bellezza del mondo reale: i colori, le forme degli alberi, il villaggio che si vede in lontananza. Ora comprende la differenza tra la piccola luce del falò – la piccola «i» – e la profonda luce dell’universo: l’Illuminazione con la «I» maiuscola. Capisce di essere testimone di una verità più grande. 

La metafora è chiara. Passiamo la maggior parte della nostra vita sperimentando solo delle ombre della realtà; se però riusciamo a liberarci dalle nostre supposizioni e credenze – la nostra caverna di ignoranza – possiamo diventare illuminati, prima in misura ridotta, poi, possibilmente, in un modo totale. A quel punto la nostra vita non è più la stessa. 

(Andrew Newberg – Mark Robert Waldman – Come la spiritualità cambia il cervello).

 

Maurizio de Tilla

 (Presidente A.N.A.I.)

banner_lloyd_300x250
bannerlextel
banner-anai-CSE

 
banner-anai-SISMLA

banner-anai-CEA

  Tutti i siti delle sezioni ANAI - Clicca qui

Inserisci la tua e-mail ti iscriverai alla nostra newsletter gratuita.

  Consigli di lettura
  Video

  Film da vedere clicca qui

Le priorità irrinunciabili delle Battaglie ANAI

1.- Attuazione ed esecuzione della sentenza TAR Lazio che ha annullato il regolamento elettorale forense.

2.- Stralcio dalla riforma del processo civile delle disposizioni che limitano i diritti di difesa e di impugnazione (eccettuata l’abrogazione del filtro in appello).

3.- Attribuzione all’attività degli avvocati di una parte significativa dell’attività oggi svolta davanti al giudice con dispendio di spese e di risorse (emissione dei decreti ingiuntivi non esecutivi, convalida di licenze e sfratti per finita locazione e per morosità, atti di volontaria giurisdizione etc).

4.- Dal d.l. sulla concorrenza va stralciata la parte che riguarda l’avvocatura. No perentorio al socio di capitale.

5.- Va difesa l’autonomia e l’indipendenza della Cassa forense e va fortemente implementato il Welfare per i giovani, per le donne avvocato e per i colleghi che versano in difficoltà.

6.- Il processo telematico non potrà che essere esclusivo. Va abbandonato definitivamente il cartaceo. Per attuare ciò, occorre implementare con l’impiego di notevoli risorse, con una nuova puntuale organizzazione, informatica, con i necessari dispositivi di sicurezza, con una magistratura attrezzata e competente. Se ciò non sarà possibile entro la fine del 2015, si dovrà ripensare tutto e/o intraprendere diverse strade digitali (anche meno costose).

7.- L’avvocato non è imprenditore e gli ordini forensi non sono associazioni di imprese. L’avvocatura è estranea all’Antitrust.

8.- La Costituzione italiana riconosce nel lavoro (anche in quello autonomo e professionale) un fondamento della Repubblica.

Gli avvocati hanno diritto ad un compenso proporzionato ed adeguato. Sono nulle le convenzioni che contrastano con tali principi.

9.- Va contrastata con ogni mezzo la ulteriore revisione della geografia giudiziaria che prevede la demolizione di Corti di appello e di Tribunali.


Le News di Oggi

22Nov 2017

Mediation for Sports Disputes: Turning Adversaries into Teammates Lisbon, Portugal – January 12-13, 2018 #UIAMediation4Sport  ONLY 3 WEEKS LEFT TO BENEFIT FROM THE EARLY BIRD RATE! To start off the year, this UIA Seminar organised by the UIA Mediation and Conflict Prevention and the Sports Law Commissions, will discuss the growing importance of mediation for […]

22Nov 2017

Lunedì 20 settembre presso la sede del Comitato Unitario della Campania, si è tenuta la prima presentazione ufficiale del libro di Lucio Iaccarino e Marco Tregua dal titolo Principi di marketing delle professioni. Strumenti, modelli, strategie, edizioni Orthotes, 2017, dinanzi ai 25 ordini professionali aderenti al comitato campano: Agronomi, Agrotecnici, Architetti, Ass.ti Sociali, Avvocati, Biologi, Chimici,  Commercialisti, […]

22Nov 2017

L’economia di mercato può esistere solamente se esiste uno “Stato di diritto”, cioè un sistema giuridico di leggi generali e un’amministrazione burocratizzata il cui fun­zionamento sia regolare e prevedibile. Da parte sua, lo Stato moderno si è sviluppato sulla base di una economia di mercato capace di generare ricchezza, posto che da quella ricchezza dipendeva […]

22Nov 2017

In Campania un bambino su 150 nuovi nati è affetto da autismo. L’inci­denza è in crescita, la base sostanzialmen­te genetica. Le conoscenze sulla malattia sono in continua evoluzione ma persistono incertezze su origine, diagnosi, confi­ni con altre sindromi e possibile evoluzio­ne a lungo termine. In Campania i servizi di cura fioriti ne­gli anni (pubblici, accreditati […]

21Nov 2017

(AGI) – ROMA, 20 NOV. – NUOVO SCIOPERO DEI GIUDICI DI PACE E DEI MAGISTRATI ONORARI: L’ASTENSIONE DALLE UDIENZE INIZIERA’ DOMANI, 21 NOVEMBRE, E DURERA’ L’INTERA SETTIMANA, METTENDO A RISCHIO LO SVOLGIMENTO DI UN MILIONE DI PROCESSI IN TUTTA ITALIA. I GIUDICI E I PUBBLICI MINISTERI ONORARI SCIOPERANO, AD INTERVALLI MENSILI, DA OLTRE UN ANNO […]

21Nov 2017

Superbo non è chi vuole esserlo; al più uno, se vuole, può fare il superbo; ma finisce ben presto per sfigurare, così in quella parte come in ogni al­tra simulazione. A rendere veramente superbi è soltanto il convincimento saldo, intimo, incrolla­bile di possedere doti eccezionali e di valere più degli altri. Tale convinzione può anche […]